Come un puzzle!

Ven, 13/04/2018 - 12:51
C'è un limite a tutte le possibili combinazioni?

C’è un limite a tutte le possibili combinazioni?

Mix and match!

Quand’è che è più importante il mix e quando, invece, conta veramente di più il match? È proprio così sia nella vita che nella moda. Le combinazioni sono innumerevoli, ci sono quelle che si “matchiano” per caso ma che poi ti stufano, gli azzardi, gli errori giusti solo perché non ci hai pensato più di tanto ma che andavano bene così, esattamente com’erano e poi… poi ci sono le combinazioni, quelle più forti come quelle dei lucchetti: devi conoscere il codice per sbloccarli. Ma quante sono le probabilità di azzeccare la combinazione vincente per aprire quel lucchetto che chiude quel bagaglio? Perchè nell’esatto istante in cui ci provi vai avanti a tentativi incurante del peso del bagaglio che vuoi sbloccare. Perché, a volte, funziona così. Lo diceva anche Platone con le sue mezze mele in perenne ricerca della loro metà perfettamente combaciante e ce lo dice la vita con tutte le sue possibilità. Funziona a puzzle: tanti microscopici pezzi impercettibilmente diversi tra loro da far combaciare e che non puoi forzare. Se vuoi creare il puzzle non puoi forzare e tantomeno perdere qualche pezzo di esso perché rimarrebbe un vuoto da tappare, da colmare con qualche stratagemma che lo renderebbe comunque incompleto. Ma se in armadio abbiamo tanti pezzi allora proviamoci a trovare l’accostamento, non è detto che qualcosa di non convenzionale non possa funzionare…

Da Platone a Woody Allen: BASTA CHE FUNZIONI! 

#irregularchoice #makemyday