... ti ritroverai in mutande!

Mar, 24/04/2018 - 15:39
presto o tardi

Scegliere.

“tra più cose, soluzioni o persone quella che secondo un determinato criterio sembra la migliore ex. scegliere un abito, una moglie, un vaso”. Ecco cosa si trova su wikizionario mentre sul dizionario si legge questo: “Individuare tra più cose quella che, in base a un confronto fondato su valutazioni oggettive o soggettive, appaia più rispondente allo scopo o più adatta alle circostanze (anche + pertra ): ho già scelto il regalo da farti…” ma a voi non fa un po’ incazzare questa cosa? A me tremendamente perché ogni giorno mi imbatto in persone che non sanno scegliere, che messe di fronte a una scelta non sanno rinunciare. Ed è così, funziona veramente così: quando scegli perdi qualcosa sempre e comunque e non siamo disposti a perdere nulla anzi! Direi che spesso ci affidiamo, come se ci rifugiassimo dentro una traccia di una canzone messa in pause, al fato sperando che decida lui per noi per non assumerci la responsabilità della perdita o del tremendo errore che potrebbe arrivare dopo la nostra scelta. È meglio aver la possibilità di scegliere o no? Me lo chiedo spesso questo… e mi dico sempre che sì! chi si trova in questa posizione privilegiata deve essere in grado di muoversi o da una parte o dall’altra perché è solo dopo aver preso una posizione che l’Universo, o destino, inizia a muovere le pedine portandoci un passo avanti o indietro ma spostandoci. È vero nella vita non si può avere sempre tutto, a volte non scegliamo per conservare un’apparente tutto che ci illudiamo di avere, ma se non scegli, se non sei disposto a rinunciare a qualcosa pur di non decidere tra questo abito o quello, tra questa moglie o quell’amante, tra questo vaso e quello seguendo un determinato criterio beh… presto o tardi ti ritroverai in mutande, single e con dei fiori appassiti perché avere scelta è un lusso che la vita ti sta dando!